Un ringraziamento che possa “risuonare” nei cuori

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Numerosi sono stati gli aiuti di tanti fratelli che hanno desiderato vivamente partecipare  al restauro del nostro complesso campanario.

La generosità dimostrata dalla nostra Parrocchia ci ha permesso di raccogliere e versare l’importante contributo di  € 57.067,59.  Una partecipazione significativa riscontrata in molte occasioni, anche a seguito di iniziative organizzate da associazioni e gruppi all’interno della Parrocchia stessa.

Desideriamo ringraziare quanti ci hanno aiutato e sostenuto a vario titolo e modo in questo progetto. Famiglie, privati, gruppi, aziende, associazioni, enti, istituti, club e tutti coloro che con il nostro carissimo Arciprete Don Tino si sono prodigati per questi doni.

A Don Tino desideriamo rivolgere un ringraziamento particolare per tutte le attività ed iniziative che l’hanno coinvolto ed assorbito anche nei mesi precedenti all’inizio lavori. Attività che sono state necessarie e propedeutiche all’avvio del progetto attraverso il coinvolgimento di tutti gli enti pubblici ed aziende che hanno lavorato al restauro delle campane stesse.

Riportiamo qui i link riguardanti :

Desideriamo che tali documenti rimangano come contributo storico dell’attività di restauro realizzata da Novembre 2017 ad Agosto 2018.

Vi ringraziamo ancora tutti tramite questo messaggio, grati di quanto avete fatto per sostenere il nostro progetto.

E che le nostre campane possano risuonare ancora per altri 2 secoli.

Il gesto di Gesù compiuto nell’Ultima Cena è l’estremo ringraziamento al Padre per il suo amore, per la sua misericordia. “Ringraziamento” in greco si dice “eucaristia”. (cit. Papa Francesco)

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *